Hasard, c’est le pseudonyme de Dieu…

Vi racconto una bella storia successa qualche giorno fa.

Entra nel mio ufficio un giovanotto, egiziano ma cittadino italiano, evidentemente bisognoso, ma con una sua dignità, si vedeva che non era il tipo abituato a chiedere l’elemosina.

Come al solito facciamo quattro chiacchiere, poi gli dico che non diamo soldi, ma offriamo servizi, lui mi chiede allora tre cose: un taglio di capelli, una ricarica del cellulare e un mazzetto di biglietti del bus (30 € in tutto). Siccome avevo tempo (una persona che aspettavo mi aveva appena dato buca) decido di aiutarlo, nel mio cassetto però i biglietti del bus sono finiti (ne tengo sempre di scorta, è una delle cose più richieste), sotto una pioggia torrenziale quindi ci mettiamo in cammino, prima dal mio barbiere (che gli regala il taglio di capelli) e poi dal tabaccaio (per cellulare e biglietti). Durante il tragito parliamo naturalmente, del più e del meno, come vecchi amici.

La cosa bella è che c’era un altro tizio che involontariamente ci seguiva (faceva la nostra stessa strada, dal barbiere al tabaccaio) e quindi ha ascoltato tutta la nostra conversazione. Così quando esco dal tabaccaio mi abborda e mi chiede di parlare, è un docente universitario, uno che non mette piede in chiesa da anni, uno che anzi ha sempre fieramente combattuto ogni idea religiosa (parole sue).

In 5 minuti mi racconta il suo percorso, una storia comune, come ne ho sentito tante, simile per certi versi anche alla mia, potremmo chiamarlo il percorso dalla rabbia al vuoto al bisogno, dopodichè mi dice che ha osservato il mio comportamento con quel giovanotto egiziano e ha capito che ero la persona giusta con cui aprirsi e io dentro di me penso “Devo aver fatto qualcosa di giusto”.

Quanto è importante imparare a leggere la mano di Dio nelle cose che ci accadono, è stata una coincidenza che quel ragazzo egiziano sia venuto da me mentre avevo del tempo libero, che quell’uomo facesse la mia stessa strada, che abbia ascoltato le nostre conversazioni… Coincidenze o Teo-incidenze?

Davvero come dice Teophile Gauthier “il caso è lo pseudonimo di Dio quando non vuole firmare” o come diceva S. Ignazio dobbiamo “buscar Dios in todas cosas”

Annunci

4 commenti

Archiviato in Piccole storie nobili

4 risposte a “Hasard, c’est le pseudonyme de Dieu…

  1. 61Angeloextralarge

    Grazie, don Fabio, per averci raccontato questa storia. Sono una di quelle che pensano e dicono: “Il caso con Dio non esiste!”. Se è vero che conta pure i capelli del nostro capo (e da me ha da contarne tanti…) come posso credere alla fortuna del caso? Un ragazzo mi prendeva in giro perché scherzando gli dicevo: “Esiste Dio! Il caso non esiste!”. Ovviamente glielo dicevo scherzando, ogni volta che lui impostava il discorso sulla fortuità e sulle evenienze casuali. Tra una battuta e l’altra siamo andati aventi per mesi: era il nostro giochino! Poi, l’ho perso di vista. L’ho reincontrato ad una due giorni di ritiro spirituale. Sai la cosa buffa? Che quando ci siamo presentati, uno ad uno, lui se n’è uscito così: “Tempo fa avrei detto che sono qui per caso, ma adesso posso solo dire che mi ci ha portato Dio, perché il caso non esiste, esiste solo Dio!”. Non sono riuscita a non ridere sonoramente!

    Mi piace

    • Con questo piccolo racconto ho pensato di inaugurare una serie di “piccole storie nobili” (in contrapposizione alle “storie ignobili” di Guccini).
      Nel mio uffico ne succedono talmente tante che bisogna proprio che una traccia rimanga, e tutte hanno il medesimo filo conduttore: “il caso è lo pseudonimo che usa Dio quando non vuole firmare”

      Mi piace

      • 61Angeloextralarge

        Bella sta cosa!!!! In effetti sei uno che guarda il bicchiere pieno e le cose positive, quindi fai bene ad evidenziarle: basta parlare sempre di cose negative!
        Però mi chiedo: “Perché in queste situazioni (o “casi”?) non vuol firmare?”. Va bene che anche se firma, non è che chi non vuol credere a Lui e non al caso, si sposta di una virgola…

        Mi piace

  2. Molto manzoniano, molto ‘La c’è, la Provvidenza’. 😀

    Mi piace

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...