Qualche verso poco noto

Tanto per fare sfoggio della mia clamorosa e totalmente inutile erudizione riesumo per voi dalla mia biblioteca alcuni versi a mio parere tra i più belli scritti in Italia nel XIX secolo:

Una lagrima

Come la goccia del terrestre umore

aspira al sol, poi su’fioretti cade;

così la stilla dell’uman dolore

ascende in prego e per sublimi strade

corre non vista, e poi dal Sommo Amore

torna rinfusa nelle sue rugiade

animatrici e a’ primi raggi brilla

umore e perla, lagrima e scintilla.

(Niccolò Tommaseo, da Opere a cura di M. Puppo, Sansoni Firenze 1968)

———————

Non vi viene in mente, leggendola, l’indimenticabile scena finale di “The Passion”?

Advertisements

1 Commento

Archiviato in Letture, Poesia

Una risposta a “Qualche verso poco noto

  1. 61Angeloextralarge

    Non ho visto The Passion e quindi non collego la scena finale a questo testo. Però, sapendo i motivi per cui non l’ho voluto vedere, riesco ad entrare nella “lagrima”.
    Molto bello! Non lo conoscevo e ti ringrazio per averlo postato. Smack! 😀

    Mi piace

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...