Ci è stato dato un figlio

402A

“Ci è stato dato un figlio” (Is. 9,5)

Ma come un figlio?

Che ci facciamo con un figlio?

Io volevo uno che mi risolvesse i problemi, che mi trovasse la casa o il lavoro, che mi guarisse da questo cavolo di spasmi che mi fanno urlare la notte e non dormire, che mi sistemasse per sempre.

Ma dico, ne ho già due di figli a carico, più la mamma ormai invalida da accudire, che me ne faccio di un figlio?

Forse ti sei distratto Dio, a che ci serve un figlio in più? Siamo già tante bocche da sfamare in questo pianeta. Anzi siamo proprio troppi, diciamocelo, meglio ammazzarli prima di nascere ‘sti bambini e se proprio sopravvivono meglio metterli su qualche barcone da affondare nel mediterraneo.

Questo povero mondo sta esplodendo di povertà, di rabbia, di fame e tu cosa ci mandi? Un bambino?

Ma lo vedete il flagrante paradosso del Natale? Perché se non lo vedete è inutile che festeggiate.

Sì cari amici, un bambino salverà il mondo, perché solo quel bambino insegnerà a tutti che se vogliono essere felici devono tornare ad essere come bambini.

O torniamo tutti bambini, come questo Giuseppe dipinto dal Baciccio con uno sguardo di incredibile stupore, o torniamo bambini, ma non per un giorno, non per un’ora, ma per la vita, oppure Natale passerà invano, e tutto sarà perduto.

Annunci

Lascia un commento

Archiviato in Spiritualità

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...