Settembre (versi)

Ho scritto questa poesia vent’anni fa, nel giorno del mio compleanno, che bello riprenderla in mano oggi e trovarla ancora così attuale nella mia vita….

Settembre

Sono nato nei giorni del maestrale,
quando il vento fende il cielo
e porta a noi il profumo
e la promessa di una vita nuova.
Sono nato quando il grido dei gabbiani
giunge ben dentro la campagna,
portando il sapore del mare
e la promessa di viaggi senza confini.
Sono nato alla fine dell’estate,
quando il sole dipinge di colori pieni
ogni cosa creata ed ogni istante
e di gioia riempie il cuore.
Ringrazio Dio dei giorni che ho vissuto
tempo profondo, felice, luminoso,
giorni di grazia, giorni del mio amore:
non ne sono sazio ancora.

4 commenti

Archiviato in Poesia

4 risposte a “Settembre (versi)

  1. 61Angeloextralarge

    Grazie di cuore! 😀

    Mi piace

  2. I versi sono lievi e genuini.
    Di Vita non ci saziamo mai
    Mi piace molto
    Un sorriso per te
    Mistral

    Mi piace

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...