Archivi tag: Gioia

Una lettera d’amore

2528-07-38-01-6973

Un mese fa è stato il trentesimo anniversario della mia ordinazione sacerdotale. Il giorno prima ho scritto questa lettera che è stata un po’ la mia meditazione di quel giorno. Sono stato a lungo indeciso se pubblicarla o meno, alla fine mi sono deciso a farlo pensando che ci sono tanti sacerdoti e consacrati che mi leggono e forse può fare un po’ di bene la condivisione di un cuore che dopo trent’anni di sacerdozio è magari un po’ stanco, ma si sente ancora giovane. Continua a leggere

Annunci

3 commenti

Archiviato in Spiritualità

Alzati, mi hai detto

cadere-e-rialzarsi

“Alzati mi hai detto. Ma tante volte ci ho provato e tante volte son tornato a cadere, perché stavolta dovrebbe essere diverso? Perché non mi lasci qui nella polvere a piangere sulla mia sconfitta?”

“Perché stavolta è diverso, hai imparato una cosa nuova.”

“E cosa?”

“Hai imparato a ringraziare”.

Solo chi sa ringraziare può alzarsi dalla tristezza e dalla depressione, perché solo chi conosce la gratitudine è capace di comunità, solo chi sa riconoscere un dono sa che la vita è bella  e vale la pena di viverla. Sempre.

Solo chi è grato è salvato.

 

 

XXVIII Domenica del T.O. “Alzati e va, la tua fede ti ha salvato” (Lc. 17,19)

Lascia un commento

Archiviato in Immagini di Vangelo

Vedere è vivere

ciechi

Vivere è vedere, per questo il Dio vivente nella Bibbia è detto spesso anche “il vedente”, in contrapposizione agli idoli sordi, ciechi e muti. E non vedere è come non vivere. Perché la vita è comunione, condivisione della gioia e del dolore.

Sarai anche straricco, ma se non riesci a vedere tutti i Lazzari che ti circondano la tua vita è un inferno già adesso, ben prima che il vuoto della tua anima diventi definitivo.

“Che vita è la vostra senza vita in comune e che vita in comune potete avere se non lodate?” (T.S. Eliot, da I cori della rocca)

Lascia un commento

Archiviato in Immagini di Vangelo

La Paura e la grazia

16061977-mano-del-padre-portare-il-figlio-bambino-in-estate-foresta-natura-concetto-di-famiglia-fiducia-Archivio-Fotografico

Condivido con voi la catechesi che ho tenuto al 40° convegno della Comunità Maria

Non temere…

Per più di 350 volte la Bibbia ci ripete l’ammonimento a non temere, segno che la paura è quasi la condizione naturale dell’uomo. Abbiamo paura di tutto: del sole e della pioggia, della malattia e del lavoro, della libertà e della prigionia. Ci agitiamo nell’angoscia di perdere ciò che amiamo: lottiamo, brighiamo, ci arrabattiamo, ma alla fine perderemo sempre, come constata con amarezza il libro del Qoeleth: a che serve essere giusti e saggi se lo stesso destino di morte attende il disonesto e il giusto? Per quanto si paghi il riscatto di una vita non potrà mai bastare per evitarne la fine, siamo prigionieri della morte e dobbiamo pagarle il terribile tributo della paura. Continua a leggere

3 commenti

Archiviato in Spiritualità

Un profeta per il nostro tempo

Gilbert-K.-Chesterton-Quotes-2

Sono più di due mesi che non aggiorno il blog, preso come sono dal quotidiano La Croce e altre cose e non va per niente bene…
Allora vi regalo gli appunti dell’intervento che ho tenuto al Chesterton Day presso la Civiltà Cattolica il 9 Maggio Continua a leggere

2 commenti

Archiviato in GKC's Weekly, Spiritualità

Incontrare Dio nel desiderio

deserto

Nel mese di Dicembre ho scritto due meditazioni per la Radio Vaticana, questa è la prima

Parte prima – il re Davide

Il nostro tempo sembra attraversare una specie di dittatura dei desideri. Agli occhi dei più il semplice fatto di desiderare una cosa appare una ragione sufficiente per avere diritto ad essa, così ad esempio il desiderio di paternità o maternità, pure legittimo in sé, diventa una ragione sufficiente per pretendere un figlio ad ogni costo. Continua a leggere

1 Commento

Archiviato in Spiritualità

Rallegrati!

image_previewRallegratevi! L’annuncio cristiano in un mondo triste.

Omelia per la III Domenica di Avvento (o Domenica “laetare”), anno B Continua a leggere

Lascia un commento

Archiviato in Omelie